Creativity

Innovation

Originality

Imagination

 

Salient

Salient is an excellent design with a fresh approach for the ever-changing Web. Integrated with Gantry 5, it is infinitely customizable, incredibly powerful, and remarkably simple.

Download
Scienze sociali in dialogo

cataldi_silvia
Seminario internazionale promosso da SOCIAL-ONE

Agire agapico e scienze sociali

Silvia Cataldi

Parlare di amore nelle scienze sociali sembra un azzardo. Eppure, nella letteratura “post-moderna” sembra proprio che l’amore sia un tema ricorrente. Basti pensare alle opere di Beck, Bauman, Kaufman, Alberoni e Hoschild per capire che l’amore, come altre sfere dell’agire umano, è luogo di colonizzazione dell’incertezza, del caos, del consumismo e che nasce nelle società contemporanee l’esigenza di tornare a quell’ordinarietà dei rapporti che fa dell’amore qualcosa di straordinario. Da questa stessa esigenza nasce il tema del seminario che, prendendo come punto di riferimento l’opera di Boltanski L’amour et la justice comme competences, propone di allargare la galleria tipologica dell’agire messa a disposizione dai classici con una nuova categoria concettuale legata all’agire agapico.
La strada in realtà era stata già tracciata da alcuni giganti - tra cui Simmel, Sorokin, Elias, Bordieu, Giddens e Luhman -, sulle spalle dei quali è stato possibile intravedere il percorso storico di trasformazione dell’amore. Ma è opinione dei presenti al seminario che l’agire agapico rappresenti una novità dirompente sia per la riflessione sociologica che per quella sull’azione-intervento tipica del servizio sociale. L’agire agapico infatti presenta delle caratteristiche emergenti che allo stesso momento annettono e trascendono l’amore inteso come philia e eros, allargando la propria sfera d’azione alla concretezza, alla gratuità, alla creatività e alla reciprocità tipiche dell’agape evangelica. Ciò che dunque viene proposto, a partire dal seminario, è solo l’inizio di un work in progress che può essere considerato fondativo di una comunità scientifica che abbia come principio orientatore del proprio agire l’agape stessa.

*Silvia Cataldi è dottore di ricerca in Metodologia della ricerca sociale, assegnista di ricerca presso l’Università di Salerno e docente a contratto di Sociologia della devianza.

Questo sito utilizza cookie tecnici, anche di terze parti, per consentire l’esplorazione sicura ed efficiente del sito. Chiudendo questo banner, o continuando la navigazione, accetti le nostre modalità per l’uso dei cookie. Nella pagina dell’informativa estesa sono indicate le modalità per negare l’installazione di qualunque cookie.